REGNO D'ITALIA - 1 LIRA D'ARGENTO STEMMA VITTORIO EMANUELE II + COFANETTO

€ 65,00
Tasse incluse

1820-2020
NEL BICENTENARIO DELLA SUA NASCITA

Quantità

Nato a Torino il 14 marzo 1820, Vittorio Emanuele II salì al trono del Regno di Sardegna il 23 marzo 1849, in seguito all’abdicazione del padre, Carlo Alberto, avvenuta dopo la sconfitta piemontese nella prima guerra d’indipendenza.

Mantenne in vigore lo Statuto Albertino, rispettò i limiti concessi al sovrano dalla carta costituzionale e si guadagnò l’appellativo di “Re galantuomo”. Nel marzo del 1861 fu proclamato primo Re d’Italia.

Trasferitosi con la corte da Torino a Firenze nel 1864, nel 1870, dopo la fine dello Stato Pontificio, si insediò nel Palazzo del Quirinale, a Roma.

La prima moneta in argento emessa dopo la proclamazione del Regno è la Lira Stemma che ritrae Vittorio Emanuele II contrapposto allo stemma sabaudo.

Originale, realmente circolata e in buone condizioni, la moneta è offerta con garanzia di autenticità nel pregiato cofanetto Quadrum a 5 posti, predisposto per accogliere le altre monete della collezione.

X810125

Scheda tecnica

Fascia di prezzo
Da € 50,01 a € 100,00
Monete
Argento
Regno d’Italia