ANTICA ROMA - IL BRONZO DEL GLADIATORE

€ 50,00
Tasse incluse

IV secolo d.C. Impero romano

La moneta in bronzo rende omaggio ai gladiatori, fra i simboli più riconosciuti della Roma imperiale.

Quantità

I giochi gladiatorii sono fra i simboli più riconosciuti della Roma imperiale. Entrati prepotentemente nell’immaginario collettivo grazie al noto film di Ridley Scott con Russell Crowe, i gladiatori erano per lo più esponenti delle fasce deboli della popolazione (schiavi o liberti, prigionieri di guerra…) che per sopravvivenza intrattenevano il pubblico con cruenti combattimenti sia fra uomini sia contro bestie feroci.

Il diritto della moneta in bronzo chiamata centenionale effigia Flavio Giulio Costanzo, noto come Costanzo II, successore del padre Costantino: fu imperatore dal 337 al 361 e nei suoi 24 anni di regno difese l'impero dai nemici esterni e il proprio potere dagli usurpatori, promuovendo il Cristianesimo.

Il rovescio rappresenta la fine di una battaglia, quando il perdente, caduto, sta per essere giustiziato dal vincitore con la lancia. La legenda, intorno alla moneta, recita FEL TEMP REPARATIO ovvero “ritorno di tempi felici”. Alcuni storici e numismatici interpretano l'immagine come un combattimento gladiatorio, altri tra soldati e a prevalere è quello romano.

La moneta è coniata in bronzo e ha un diametro di circa mm. 17 e un peso di circa gr. 2,8. In cofanetto con garanzia.

X687419

Scheda tecnica

Fascia di prezzo
Da € 25,01 a € 50,00
Monete
Antica Roma