RUSSIA - Le monete della “GRANDE VITTORIA”

€ 19,50
Tasse incluse
Quantità

 

 

 

Con l’invasione della Polonia, occorsa il 10 settembre 1939, Hitler diede inizio ad una escalation militare che aveva l’obiettivo di assoggettare tutta l’Europa continentale sotto il regime nazista. Quella che, con l’ingresso degli Stati Uniti, divenne in seguito la II Guerra Mondiale, per i primi due anni vide l’esercito tedesco avanzare senza trovare resistenze. Fu con l’invasione dell’Unione Sovietica, la cosiddetta “Operazione Barbarossa” che la Wehrmacht frenò la sua avanzata, rimanendo intrappolata nelle strade gelide e fangose di un territorio immenso e ostile. La battaglia di Stalingrado è il momento clou di questa offensiva ad est, che vide la sconfitta delle divisioni tedesche e il rilancio dell’Armata Rossa, che da quel momento iniziò la sua marcia verso Berlino. Nell’immaginario collettivo russo questa impresa è ancora viva. La “Grande Vittoria” viene ricordata e celebrata ogni anno, ed è diventata nel tempo un momento di grande identità nazionale. Nel 2020, per celebrare i 75 anni dalla vittoria della II Guerra Mondiale, la Zecca russa ha realizzato una serie di cinque monete che effigiano al recto le armi con cui le truppe sovietiche sconfissero i nazisti e al verso l’aquila bicefala. Queste monete, dal valore nominale di 25 rubli ciascuna, misurano mm. 27, pesano gr. 10, sono offerte nuove fior di conio, in confezione, con certificato di garanzia.

X690255

Scheda tecnica

Fascia di prezzo
Da € 10,01 a € 25,00
Monete
Estero
Tematiche