IMPERO ROMANO D’ORIENTE - IL SOLIDO D'ORO DI GIUSTINIANO I

€ 995,00
Tasse incluse

527-565 D.C. 

LA MONETA PIU' PREZIOSA DEL PIU' GRANDE IMPERATORE BIZANTINO

Quantità
Articolo esaurito


 

 

 

Flavio Pietro Giustiniano è considerato uno dei più grandi sovrani d’epoca medievale.

Il suo governo coincise con un periodo d’oro per l’Impero Romano d’Oriente, dal punto di vista civile, economico e militare. L’illuminato Imperatore, collocato da Dante nel Paradiso della sua Divina Commedia, portò a compimento un progetto di edilizia civile che ha lasciato opere architettoniche di eccezionale importanza come la chiesa di Hagia Sophia a Costantinopoli; diede inoltre nuova linfa alla cultura, con la fioritura di celebri storici e letterati. La maggiore eredità lasciata da Giustiniano è la raccolta normativa, conosciuta come Corpus iuris civilis, tutt’oggi alla base del diritto civile, l’ordinamento giuridico più diffuso al mondo. Il solido in oro del peso di circa gr. 4,5 e dal diametro irregolare che ritrae l’Imperatore con il suo elmo, contrapposto a un’allegoria della Vittoria, è qui offerto in buone condizioni, con certificato fotografico di autenticità, quale speciale testimonianza storica di un periodo di splendore dell’Impero bizantino.

X687676

Scheda tecnica

Fascia di prezzo
Da € 250,01 a € 1.000,00
Monete
Antica Roma
Medioevo
Oro