IL CROCIONE DI MILANO

€ 625,00
Tasse incluse

Una pregiata moneta risalente all'epoca del Lombardo-Veneto (1792-1800).

Quantità

Francesco d’Asburgo-Lorena, figlio di Leopoldo II, oltre a ultimo Imperatore dei Romani e primo Imperatore d’Austria, fu anche l’ultimo Duca di Milano, su cui dominò fino al 1796, quando la città cadde nelle mani di Napoleone.

Questa moneta d’argento nota anche come “crocione” è pertanto una delle ultime coniazioni imperiali milanesi. Immortala al diritto il profilo dell’Imperatore, mentre al rovescio campeggia la croce di Borgogna tra le corone di Austria, Boemia, Ungheria e il Toson d’oro.

Ha un diametro di mm. 40 circa e un peso di gr. 29,44. In cofanetto con garanzia.

X687299

Scheda tecnica

Fascia di prezzo
Da € 250,01 a € 1.000,00
Monete
Argento
Regno d’Italia