ITALIA - BANCONOTA 500 LIRE ARETUSA

€ 75,00
Tasse incluse

1966-1975, Italia

Il biglietto di stato da 500 lire che rappresenta la ninfa Aretusa è offerto nuovo fior di stampa.

Quantità

Si narra che la ninfa Aretusa si rifugiò sull'isola di Ortigia, a Siracusa, per scampare alle attenzioni del dio Alfeo, figlio di Oceano, che si innamorò di lei spiandola mentre faceva il bagno. La dea Artemide, per aiutare Aretusa, la tramutò in una fonte. Zeus, commosso dal dolore di Alfeo, lo mutò in fiume a sua volta, permettendogli così, dal Peloponneso, in Grecia, di percorrere tutto il Mar Ionio per unirsi all'amata fonte.

Nel 1966 fu stampato un biglietto di stato da 500 lire. Il fronte rappresenta la testa della ninfa Aretusa attorniata da vari simboli: i delfini e l'aquila con i serpenti. Le cornucopie appaiono invece in filigrana. La banconota misura mm. 110 x 55. Offerta nuova fior di stampa, garantita assolutamente autentica. In foglio Master, corredato da certificato di garanzia Bolaffi.

X684384

Scheda tecnica

Fascia di prezzo
Da € 50,01 a € 100,00
Monete
Banconote
Repubblica
Banconote
Banconote d'Italia